Ganoderma: proprietà benefiche e usi nell'uomo

Il ganoderma è un fungo originario dell'Asia. I benefici del ganoderma per la salute dell'uomo sono numerosi e riguardano diversi aspetti della salute

Cos'è il ganoderma

Il ganoderma è un fungo medicinale appartenente alla famiglia delle Ganodermataceae, originario dell'Asia e utilizzato in medicina tradizionale cinese da oltre 4000 anni. È conosciuto anche con il nome di "reishi" o "lingzhi". Il ganoderma è un fungo epifita, ovvero si sviluppa sugli alberi senza nutrirsi direttamente dalle loro radici, ma raccogliendo nutrienti dall'aria e dall'acqua. Il suo nome scientifico è Ganoderma lucidum. Il ganoderma è caratterizzato da una forma a cupola e da una superficie liscia e lucida, di colore variabile dal rosso al marrone scuro. Viene coltivato in particolare su tronchi di pioppo e di betulla, e il suo utilizzo in medicina tradizionale cinese è legato soprattutto alla sua azione tonificante e rinvigorente.

Il ganoderma segreto dei centenari Conosciuto e utilizzato da secoli nell’ambito della medicina cinese, il Ganoderma lucidum o reishi ha, tra i diversi appellativi con cui è noto, anche quello di “fungo dei mille anni”, per la sua capacità di garantire salute e lunga vita a chi lo consuma. Una fama meritata stando anche a un recente studio condotto da centri di ricerca universitari di Beijing e Shenyang in Cina. Il potere antinvecchiamento di questo fungo, da cui si ricavano estratti e integratori facilmente reperibili in farmacia o in erboristeria, è dovuto essenzialmente alla sua capacità antiossidante, che contrasta gli effetti negativi dei radicali liberi, a cui si aggiunge l’efficacia nel modulare le difese immunitarie dell’organismo. Ma a questo prezioso fungo, la ricerca ha riconosciuto anche specifiche virtù anti-neurodegenerative, che mantengono giovani soprattutto le cellule nervose. I suoi effetti a favore della longevità sono legati in ne alla capacità di prevenire patologie come il diabete e il cancro. La ricerca ora continua per ottenere un quadro completo di tutti i principi attivi che fanno del ganoderma un autentico elisir di lunga vita.

Proprietà del ganoderma

Il ganoderma è ricco di sostanze nutritive, come proteine, carboidrati, fibre, vitamine e minerali. Contiene inoltre una serie di composti bioattivi, come polisaccaridi, triterpeni e acidi ganoderenici, che sono responsabili delle sue proprietà benefiche per la salute.

I polisaccaridi del ganoderma sono sostanze ad azione immunostimolante, che aiutano a rafforzare il sistema immunitario e a proteggere l'organismo dalle infezioni. I triterpeni, invece, sono composti ad azione antivirale, antibatterica e antinfiammatoria, che possono avere un effetto positivo su diverse condizioni di salute. Gli acidi ganoderenici, infine, sono composti ad azione antiossidante, che proteggono le cellule dai danni causati dai radicali liberi.

Benefici del ganoderma per la salute dell'uomo

I benefici del ganoderma per la salute dell'uomo sono numerosi e riguardano diversi aspetti della salute. Ecco alcune delle principali proprietà del ganoderma:

  • Immune system support: il ganoderma è noto per le sue proprietà immunostimolanti, che lo rendono utile per rafforzare il sistema immunitario e proteggere l'organismo dalle infezioni.
  • Anti-inflammatory: i triterpeni presenti nel ganoderma hanno una potente azione anti-infiammatoria, che può essere utile per ridurre il dolore e l'infiammazione associati a diverse condizioni come l'artrite, il dolore muscolare e il mal di testa.

  • Antioxidant: gli acidi ganoderenici presenti nel ganoderma sono potenti antiossidanti, in grado di proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi. Questa proprietà può aiutare a prevenire l'invecchiamento precoce e le malattie croniche come il diabete, le malattie cardiache e il cancro.

  • Cardiovascular health: alcuni studi hanno suggerito che il ganoderma potrebbe avere proprietà benefiche per la salute del cuore, come la riduzione del colesterolo e della pressione arteriosa. Tuttavia, gli studi sull'uomo sono ancora limitati e sono necessari ulteriori ricerche per confermare queste proprietà.

  • Anti-cancer: il ganoderma è stato oggetto di numerosi studi in vitro e su animali, che hanno dimostrato la sua attività antitumorale. Tuttavia, gli studi sull'uomo sono ancora limitati e sono necessari ulteriori ricerche per confermare il suo effetto protettivo contro il cancro.

  • Stress and fatigue reduction: il ganoderma è considerato un tonico adattogeno, ovvero una sostanza in grado di aiutare l'organismo a far fronte allo stress e alla fatica. Alcuni studi hanno suggerito che il ganoderma potrebbe avere proprietà antistress e rinvigorenti, e potrebbe essere utile per migliorare la qualità del sonno e la concentrazione mentale.

Come assumere il ganoderma

Il ganoderma può essere utilizzato in diversi modi per sfruttare al massimo i suoi benefici per la salute. Una delle forme più comuni di utilizzo è l'assunzione di integratori a base di ganoderma, come capsule o compresse. È importante fare attenzione alla qualità degli integratori e scegliere prodotti di provenienza affidabile e controllata.

Un'altra opzione è quella di preparare infusi o tisane con ganoderma fresco o essiccato. Per fare un infuso di ganoderma, basta far bollire dell'acqua e aggiungere un pezzetto di fungo di ganoderma fresco o un cucchiaino di polvere di ganoderma essiccato. Lasciare in infusione per 10-15 minuti, filtrare e bere caldo.

Il ganoderma può essere anche utilizzato in cucina come ingrediente per zuppe, minestre, risotti e altre pietanze. Tuttavia, è importante fare attenzione a non cucinare il ganoderma a temperature troppo elevate, poiché questo potrebbe compromettere le sue proprietà benefiche.

La dose giornaliera consigliata di ganoderma varia a seconda della forma di utilizzo e della condizione di salute di ciascuno. In generale, per l'uso come spezia in cucina, si può utilizzare un cucchiaino di ganoderma al giorno. Per l'assunzione di integratori, è importante seguire le indicazioni riportate sulla confezione o chiedere consiglio al proprio medico o a un esperto in nutrizione.

Precauzioni e controindicazioni Il ganoderma

è generalmente considerato sicuro e ben tollerato, anche se in alcuni casi può causare effetti collaterali gastrointestinali come nausea, diarrea e bruciore di stomaco.

Inoltre, il ganoderma può interagire con alcuni farmaci, come i farmaci anticoagulanti, i farmaci per il diabete e i farmaci per il cancro. Se si sta assumendo uno di questi farmaci, è importante parlare con il proprio medico prima di iniziare ad assumere integratori di ganoderma.

Il ganoderma non è consigliato in gravidanza e durante l'allattamento, poiché non sono disponibili studi sufficienti sulla sua sicurezza in queste condizioni.

In conclusione, il ganoderma è un fungo medicinale dalle numerose proprietà benefiche per la salute dell'uomo. Grazie alla sua ricchezza di sostanze nutritive e alla presenza di composti bioattivi come polisaccaridi, triterpeni e acidi ganoderenici, può avere un effetto positivo su diverse condizioni di salute, come l'artrite, il diabete, le malattie cardiovascolari e lo stress. Tuttavia, è importante assumere il ganoderma con moderazione e fare attenzione alle possibili interazioni con farmaci e alle controindicazioni in gravidanza e durante l'allattamento.

Per approfondire l'argomento e scoprire gli integratori a base di ganoderma disponibili in commercio, visita il sito https://www.integratori-benessere.it/.

Vanatari International GmbH

Vegavero

22.95 €
LAO DAN FITORICERCA

LAO DAN

20.9 €
Vanatari International GmbH

Vegavero

24.95 €
SoMatEm GmbH

fair & pure

18.95 €
Naturalma srl

Naturalma

16.9 €
Focus Supplements

Focus

17.99 €
Hey Natural

Hey Natural

15.99 €
Cabassi & Giuriati

NUTRIVA

29.9 €
RITORNA ALLA LISTA ARTICOLI